1 ASD 5 TORRI TRAPANI Associazione Sportiva Dilettantistica Sito Ufficiale
Cinque Torri Trapani-Castellammare 2-3

Cinque Torri Trapani-Castellammare 2-3

12/11/2017

Cinque Torri Trapani 2Castellammare Calcio 94 3Cinque Torri: Bevilacqua, Grassotti, Pantaleo, Alberti, Scalia, Agate, Spezia (28' st Todaro), Manuguerra (17' st Guastella), Cannavò, Castiglione, Scariolo. A disp.: Sangarè, Touray, D. Guaiana, S. Guaiana. All. Di Gaetano.Castellammare: Costantino, Finazzo (42' st Giordano), D'Angelo (17' st Roccaforte), Pizzolato (22' st G. Mione), Trapolino, Barone, F. Mione, G. Di Bartolo, Norfo, Agueci, Di Giuseppe (11' st Adamo). A disp.: Alfano, Coppola, A. Di Bartolo. All.: Fratello.Arbitro: Matina di Palermo.Marcatori: 19' pt e 44' st Agueci, 13' st e 41' st Cannavò, 47' st Giordano.Note: ammoniti Grassotti, F. Mione, Manuguerra, Pizzolato, Finazzo, Scalia, Agueci, Guastella.Paceco. Niente da fare. Quando la partita sembrava ormai chiusa, il Castellammare è riuscito a ribaltare il parziale e a battere una Cinque Torri apparsa sicuramente più in palla nel secondo tempo che nel primo.Nella prima frazione di gioco, infatti, gli ospiti hanno giocato meglio, con maggiore convinzione. Parecchie le occasioni da rete costruite. Già all'8' minuto Norfo ha avuto una ghiotta palla gol ma ha svirgolato da due passi. Il gol che ha aperto le marcature è arrivato al 19' e porta la firma di Agueci, bravo a farsi trovare pronto in area e a trafiggere Bevilacqua. La Cinque Torri, un po' imballata dalla cintola in su, è rientrata in partita nella ripresa.A guidare la carica è stato Cannavò che, al 3' minuto del secondo tempo, dopo aver superato due avversari sugli sviluppi di un contropiede, ha colpito una traversa. Tre minuti più tardi ha tentato una rovesciata che è finita alta ma ci ha riprovato al 13', stavolta con maggiore precisione, sfruttando un preciso cross dalla sinistra di Scariolo. Il Castellammare ha accusato il colpo e ha sciupato una ghiotta occasione, ancora da due passi e ancora con Norfo, ma al 41' ha incassato la seconda rete di Cannavò. Un gol di pregevole fattura, un tiro rasoterra da fuori area che ha colpito il palo interno per poi insaccarsi alle spalle di Costantino. Proprio quando la partita sembrava incanalata verso il successo, però, ecco il ritorno degli ospiti che, in tre minuti, hanno ribaltato nuovamente il risultato. Al 44' Agueci ha messo in rete sfruttando una respinta di Bevilacqua. Tre minuti più tardi Giordano, partendo da posizione al limite del fuorigioco, ha battuto il portiere in uscita. La gara si è chiusa col risultato di 2 e 3. Un amaro epilogo.